Gruber Assist, ovvero la Bicicletta Elettrica Discreta!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gruber Assist, ovvero la Bicicletta Elettrica Discreta!

Messaggio Da DaliaNera il Sab Gen 03, 2009 1:57 pm



La bicicletta elettrica, in quanto mezzo che consuma energia da fonte non rinnovabile, è una contraddizione in termini. Crea un curioso ibrido "scansafatica" che snatura l'essenza stessa della bicicletta ovvero la spinta muscolare.
Tuttavia il mercato offre questa possibilità e nella prospettiva di un uso considerato necessario (vedi decorsi post operatori, ad esempio) voglio parlarvi del teutonico Gruber Assist .
Questo gustoso propulsore elettrico surclassa il concetto della bici elettrica tradizionale, spesso concepita in calcestruzzo piombato e con un desing sconcertante. Nel caso del Grub Assist l'accrocco si impianta nel tubo verticale della vostra bicicletta quasi a scomparsa. Le uniche cose (poco) visibili sono il pacco batteria occultato in una tasca sottosella ed il pulsantino ON/OFF sulle endbar al manubrio.
Come funziona: è l'uovo di colombo. Il motorino (il cilindro verticale, nella foto in alto) termina con un ingranaggio conico che relaziona con una puleggia montata solidale con il movimento centrale. La potenza dichiarata, circa 200 Watt, si aggiunge al moto propulsore nella scatola del MC lasciando in pratica inalterato lo stile di guida del ciclista (vedi deragliate al limite).
Alcune specifiche: il diametro minimo del tubo verticale deve essere di 31,6mm altrimenti nisba. Le endbar sono costruite apposta e vi vengono fornite insieme al tutto. Anche il cannotto reggisella deve essere quello prestabilito, oltre ovviamente al movimento centrale che deve essere opportunamente preparato e quindi quasi sicuramente dovrete rinunciare al vostro.
Non proprio indolore, insomma, la conversione. Che lascia qualche interrogativo irrisolto. Innanzitutto la reale utilità della spinta, 200 W andranno bene per una pedalata assistita cittadina ma li vedo poco influenti in salita sterrata. Il sistema come influirà sull'uso e usura della catena, è un mistero. Ultimo, ma non per importanza, il prezzo. Da fonti ben informate pare che la conversione si aggiri intorno ai 1.790,00 € iva e cannotto sella compreso.
Il signor Angelo ne è entusiata ma, usando le sue parole, "qua non dobbiamo dimostrare niente a nessuno!".
Sagge, saggissime parole.


(I video sono 3, guardateli tutti!)


Cris(carteInregola)

DaliaNera
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 431
Età : 35
Localizzazione : Castello di Cisterna
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 23.11.07

Vedere il profilo dell'utente http://partenovelox.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum