Respro Mask concettuale: economica e funzionale!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Respro Mask concettuale: economica e funzionale!

Messaggio Da DaliaNera il Mar Apr 28, 2009 4:12 pm

L'inquinamento atmosferico è il peggior nemico del ciclista urbano. Smog e polluzioni non necessariamente notturne sono un brutto sfregio ai nostri polmoni, senza contare l'incazzatura delle prime vie respiratorie.
L'ideale per un ciclista urbano sarebbe poter pedalare libero e felice in città grondandi servizi e con zero automobili ma la realtà NON E' QUESTA!.
In condizioni di guerra batteriologica potrei suggerirvi questa soluzione



Ma potrebbe risultare alquanto ingombrante, oltre che ovviamente nerd.
Allora: come collimare un razionale utilizzo senza stridere le unghie sulla lavagna dello "urban style"?



Ma ResproMask, ovviamente! Peccato che costi un botto di soldi ed il neoprene (materiale di cui è costituita) si azzecchi in faccia che è una bellezza.
Allora è d'uopo ricorrere all'ingnegno, applicando il concetto all'autocostruzione.
Di cosa abbiamo bisogno?
Pezzi 1 di mascherine fpp (a discrezione di protezione, fattore 1,2,3)



Pezzi 1 maschera antivento possibilmente in lycra o elastan



E si procede così:
si rimuovono con delicatessa gli elastici dal bordo della mascherina e la linguetta sopranaso in alluminio. Dopodichè la si inserta con cura all'interno della maschera antivento:







Il risultato sarà grossomodo questo:


(nb: dalianera non incluso)

Ho indicato con le frecce due dettagli:
il primo (in blu) consiste nel foro nasale che la maschera persa in considerazione ha di fabbrica. E' utile e convoglia al di fuori l'emissione d'aria durante l'espirazione, molto comodo per ridurre l'effetto appannamento per chi indossa occhiali (tecnici o da vista).
Il secondo (in rosso) consiste nella valvola di respirazione che le mascherine antipolveri fpp hanno. Posso suggerire a chi è smaliziato con il taglia e cuci di aprire un asola all'altezza della valvola per sfruttarla al 100%. Resta una finezza tecnica, a meno che non la usiate per il downhill urbano d'assalto non andrete mai in debito d'ossigeno.

NOTE:
La maschera antivento della briko è un prodotto a mio avviso valido, se la trovate in giro vi consiglio di utilizzarla anche senza filtro Wink d'inverno è una manosanta. Il prezzo si aggira sui 15 euri, posso averla a 11. Se siete interessati fate un fischio.
Per le mascherine antipollutive invece stiamo organizzando un gruppo d'acquisto in ciemme napoli. Il prezzo per le fpp3 è di 2 euro al pezzo, direttamente dalla fabbrica. Per info contattatemi oppure spulciate qui.

Cris(olamente)
avatar
DaliaNera
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 431
Età : 35
Localizzazione : Castello di Cisterna
Reputazione : 1
Data d'iscrizione : 23.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://partenovelox.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum